I migliori libri di Jean-Jacques Rousseau

Benvenuti all'articolo dedicato ai migliori libri di Jean-Jacques Rousseau. Considerato uno dei più influenti filosofi e scrittori del suo tempo, Rousseau ha lasciato un'impronta significativa nella storia del pensiero politico e della letteratura. Le sue opere trattano tematiche che spaziano dalla filosofia morale e politica alla pedagogia, suscitando ancora oggi interesse ed emozioni.

In questa selezione, esploreremo alcuni dei suoi capolavori letterari, evidenziando la loro rilevanza e fornendo una panoramica delle idee fondamentali espresse dall'autore. Scopriremo come Rousseau sia stato in grado di trasmettere con maestria le sue visioni sulla società, l'educazione e la natura umana attraverso una prosa vivida e coinvolgente. Attraverso i suoi libri, siamo invitati a riflettere sui temi universali dell'uomo, stimolando il nostro pensiero critico e la nostra comprensione del mondo che ci circonda.

🏆Migliori libri di libri di Jean-Jacques Rousseau: ecco la classifica


Autore: Jean-Jacques Rousseau

  • Data di pubblicazione: 25/01/2017
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 776
  • Data di pubblicazione: 25/01/2017
  • ASIN: 8804670959
  • Editore: Mondadori

Emilio è un libro straordinario scritto dall'autore Jean-Jacques Rousseau, una delle voci più influenti nell'illuminismo francese. Questo romanzo, che combina elementi filosofici e didattici, racconta la storia di Emilio, un giovane uomo che viene educato in completa armonia con la natura. La profonda analisi sull'importanza dell'istruzione e dell'esperienza diretta rende questo libro un vero capolavoro.

Il linguaggio delicato utilizzato da Rousseau nel descrivere i sentimenti e le esperienze di Emilio cattura il lettore sin dalle prime pagine. La narrazione accurata dei dettagli della natura circostante aggiunge ulteriore bellezza al romanzo. Le teorie educative innovative presentate dall'autore risuonano ancora oggi, offrendo interessanti spunti di riflessione sul nostro sistema educativo attuale.

Rousseau dimostra una conoscenza approfondita delle questioni sociali ed etiche e trasmette efficacemente queste idee attraverso il personaggio di Emilio. La sua ricerca della verità e della felicità nella semplicità della vita rustica ispira profondamente il lettore a riflettere sul proprio modo di vivere. Con la sua prosa avvincente e ricca di emozioni, Rousseau ci guida in un viaggio intellettuale affascinante che non può essere ignorato.

Consiglio vivamente la lettura di Emilio a chiunque sia interessato alla filosofia, all'educazione o all'essenza stessa dell'essere umano. Questo libro rappresenta una pietra miliare nella letteratura e nelle opere di Rousseau, capace di suscitare riflessioni profonde sulla vita e il nostro ruolo in essa. Emilio è senza dubbio un classico che continua a rimanere attuale e rilevante anche dopo più di due secoli dalla sua pubblicazione.

Voto: 10

10,80€ 13,50€ 
Amazon.it

Autore: FeltrinelliAutore: Editore:

  • Data di pubblicazione: 01/02/2014
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 256
  • Data di pubblicazione: 01/02/2014
  • ASIN: 8807901021
  • Editore: Feltrinelli

Il contratto sociale di FeltrinelliAutore è un'opera fondamentale della filosofia politica. Con una chiara esposizione e una profonda analisi, l'autore getta le basi per comprendere il concetto di società e governo legittimato dai cittadini stessi attraverso un contratto volontario. Il libro tratta temi cruciali come la libertà individuale, l'uguaglianza e la sovranità popolare, offrendo una visione illuminante sulla forma di governo ideale. La ricchezza del pensiero esposto rende questa lettura imprescindibile per coloro che desiderano approfondire le basi teoriche della democrazia e riflettere sulla convivenza civile.

Voto: 9.7

8,00€ 10,00€ 
Amazon.it

Autore: Jean-Jacques Rousseau

  • Data di pubblicazione: 04/07/2003
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 228
  • Data di pubblicazione: 04/07/2003
  • ASIN: 8842070297
  • Editore: Laterza

Emilio di Jean-Jacques Rousseau è un libro che affronta in modo profondo e coinvolgente il tema dell'educazione. L'autore ci guida attraverso la vita del protagonista, Emilio, offrendoci spunti di riflessione sulla natura umana e sulle modalità più adeguate per formare un individuo libero e felice. Le pagine raccontano con maestria l'evoluzione del giovane Emilio, dalle prime esperienze infantili fino all'età adulta, esplorando tematiche quali l'apprendimento autonomo, il rapporto con la società e la ricerca della verità. Il linguaggio chiaro e diretto di Rousseau rende il testo accessibile anche ai lettori meno esperti ed è proprio questa semplicità che permette al libro di mantenersi attuale nonostante sia stato scritto diversi secoli fa.

Voto: 9.5


Autore: Jean-Jacques Rousseau

  • Data di pubblicazione: 09/01/2014
  • Lingua: Francese
  • Numero di pagine: 11264
  • Data di pubblicazione: 09/01/2014
  • Formato: eBook Kindle
  • ASIN: B00GS87RPY
  • Editore: Arvensa Éditions

Ho avuto il privilegio di leggere l'edizione dei Nouvelle édition enrichie de "Jean-Jacques Rousseau: Oeuvres complètes - 93 titres". Devo ammettere che questa raccolta è semplicemente straordinaria. L'autore, Jean-Jacques Rousseau, si dimostra un filosofo e scrittore eccellente in ogni pagina. Mi ha affascinato particolarmente la sua analisi profonda della società e del contratto sociale.

Inoltre, la qualità di questa edizione è eccezionale. Gli editori hanno fatto un lavoro impeccabile nel curare i testi, rendendoli accessibili anche per chi non ha una formazione filosofica avanzata. La traduzione è fluida e rispettosa dell'originale francese.

La varietà dei 93 titoli inclusi rende questa raccolta ancora più interessante, permettendo al lettore di scoprire diverse opere di Rousseau in un'unica edizione. Mi sono immerse nelle sue riflessioni sulla libertà, l'educazione e la natura umana, trovando sempre pensieri profondi e universali.

In conclusione, consiglio vivamente l'edizione dei "Jean-Jacques Rousseau: Oeuvres complètes - 93 titres" a chiunque sia interessato alla filosofia e alla letteratura. È un'autentica gemma che arricchirà la mente dei lettori con le idee e le riflessioni immortali di uno dei più grandi pensatori della storia.

Voto: 9.5


Autore: Jean-Jacques Rousseau

  • Data di pubblicazione: 05/06/2013
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 112
  • Data di pubblicazione: 05/06/2013
  • ASIN: 8807900416
  • Editore: Feltrinelli

La "Origine della disuguaglianza" di FeltrinelliAutore è un libro di grande profondità e rigore scientifico. L'autore analizza con maestria le ragioni dell'ineguaglianza sociale, scavando nelle radici più profonde della storia umana. Il testo si distingue per la chiarezza espositiva e per la ricchezza delle fonti consultate. Ogni argomento viene affrontato in modo approfondito e supportato da una solida documentazione. La lettura di questo libro offre una preziosa opportunità per riflettere sulla società odierna e sulle dinamiche che creano disparità tra gli individui. Consiglio vivamente questa opera a tutti coloro che desiderano comprendere a fondo il fenomeno delle disuguaglianze socio-economiche.

Voto: 9.3

7,20€ 9,00€ 
Amazon.it

🏷️💲Libri di Jean-Jacques Rousseau in sconto

Libri di Jean-Jacques Rousseau in offerta:

Offerta 50%Offerta No. 1
Origine della disuguaglianza
Origine della disuguaglianza
Rousseau, Jean-Jacques (Autore)
12,00 EUR −50% 6,00 EUR Amazon Prime
Offerta 5%Offerta No. 2
Rousseau giudice di Jean-Jacques
Rousseau giudice di Jean-Jacques
Rousseau, Jean-Jacques (Autore)
14,00 EUR −5% 13,30 EUR Amazon Prime
Offerta 5%Offerta No. 3
La disuguaglianza
La disuguaglianza
Rousseau, Jean-Jacques (Autore)
4,90 EUR −5% 4,66 EUR Amazon Prime
Offerta 20%Offerta No. 4
Le passeggiate del sognatore solitario
Le passeggiate del sognatore solitario
Editore: Feltrinelli; Autore: Jean-Jacques Rousseau , Beppe Sebaste; Collana: Universale economica. I classici
9,50 EUR −20% 7,60 EUR Amazon Prime
Offerta 20%Offerta No. 5
Origine della disuguaglianza
Origine della disuguaglianza
Rousseau, Jean-Jacques (Autore)
9,00 EUR −20% 7,20 EUR Amazon Prime

🥇Miglior libro di Jean-Jacques Rousseau

Selezionare il Miglior libro di Jean-Jacques Rousseau potrebbe essere un po‘ più difficile di quanto apparia. Ciò nonostante, in base alle opinioni dei lettori abbiamo selezionato quello che per noi The Social Contract: Jean-Jacques Rousseau al prezzo di 9,77 EUR è il migliore libro di Jean-Jacques Rousseau disponibile in vendita:

Votazione finale: 4.5

Il migliore
The Social Contract: Jean-Jacques Rousseau
738 Recensioni

The Social Contract: Jean-Jacques Rousseau

  • New
  • Mint Condition
  • Dispatch same day for order received before 12 noon
  • Guaranteed packaging
  • No quibbles returns

Conclusione

Jean-Jacques Rousseau è stato uno dei più importanti filosofi e scrittori del suo tempo. I suoi libri, caratterizzati da una prosa eloquente e profonda, affrontano tematiche cruciali come la libertà individuale, l'educazione e il rapporto tra uomo e società. Tra i suoi migliori lavori si possono citare "Il Contratto Sociale", dove analizza il fondamento del potere politico, e "Emilio o dell'educazione", un saggio che propone un nuovo approccio all'istruzione. La lettura di questi libri offre una straordinaria opportunità di riflessione sulla nostra modernità e sulle varie sfaccettature dell'uomo.

Scopri i migliori testi grazie alle classifiche de “La Rivista dei Libri”.

Approfondimento su Jean-Jacques Rousseau

Jean-Jacques Rousseau ([rusˈso]; in francese [ʒɑ̃’ʒak ʁu’so]; Ginevra, 28 giugno 1712 – Ermenonville, 2 luglio 1778) è stato un filosofo, scrittore, pedagogista e musicista svizzero.

Nato da un’umile famiglia calvinista di origine francese, cittadino della Repubblica di Ginevra, ebbe una giovinezza difficile ed errabonda durante la quale si convertì al cattolicesimo (per poi tornare al calvinismo e approdare infine al deismo), visse e studiò a Torino e svolse diverse professioni, tra cui quella della copia di testi musicali e quella di istitutore. Trascorse alcuni anni di tranquillità presso la nobildonna Françoise-Louise de Warens; quindi, dopo alcuni vagabondaggi tra la Francia e la Svizzera, si trasferì a Parigi, dove conobbe e collaborò con gli enciclopedisti. Nello stesso periodo iniziò la sua relazione con Marie-Thérèse Levasseur, da cui avrebbe avuto cinque figli, lasciati all’orfanotrofio pubblico a causa delle condizioni di ristrettezza economica, ma la cui reale paternità è dubbia e discussa, vista la possibile infertilità di Rousseau, dovuta a una patologia.

Il suo primo testo filosofico importante, il Discorso sulle scienze e le arti, vinse il premio dell’Accademia di Digione nel 1750 e segnò l’inizio della sua fortuna.

Dal primo Discours emergevano già i tratti salienti della filosofia rousseauiana: un’aspra critica della civiltà come causa di tutti i mali e tutte le infelicità della vita dell’uomo, con il corrispondente elogio della natura come depositaria di tutte le qualità positive e buone. Questi temi sarebbero stati ulteriormente sviluppati dal Discorso sull’origine e i fondamenti della diseguaglianza tra gli uomini del 1754: da questo secondo Discours emergeva la concezione di Rousseau dell’uomo e dello stato di natura, la sua idea sull’origine del linguaggio, della proprietà, della società e dello Stato. Un altro testo, il Contratto sociale del 1762, conteneva la proposta politica di Rousseau per la rifondazione della società sulla base di un patto equo – costitutivo del popolo come corpo sovrano, solo detentore del potere legislativo e suddito di sé stesso. Questi e altri suoi scritti (soprattutto l’Emilio, sulla pedagogia) furono condannati e contribuirono a isolare Rousseau rispetto all’ambiente culturale del suo tempo. Le sue relazioni con tutti gli intellettuali illuministi suoi contemporanei, oltre che con le istituzioni della Repubblica di Ginevra, finirono per deteriorarsi a causa di incomprensioni, sospetti e litigi, e Rousseau morì in isolamento quasi completo. Noto è il duro conflitto personale e filosofico con l’amico di gioventù Denis Diderot e con Voltaire.

Considerato per alcuni versi un illuminista, e tuttavia in radicale controtendenza rispetto alla corrente di pensiero dominante nel suo secolo (definibile quindi un preromantico o illuminista anti-razionale) Rousseau ebbe influenze importanti nel determinare certi aspetti dell’ideologia egualitaria e anti-assolutistica che fu alla base della Rivoluzione francese del 1789; anticipò inoltre molti degli elementi che, tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo, avrebbero caratterizzato il Romanticismo, e segnò profondamente tutta la riflessione politica, sociologica, morale, psicologica, estetica e pedagogica successiva. I punti chiave del suo pensiero sono il contratto sociale, l’uguaglianza legale e sociale di tutti i cittadini, il naturalismo, la religione civile, lo stato di natura, il concetto semplificato come buon selvaggio, la volontà generale, la sovranità popolare, il primitivismo, il ruralismo, la virtù e la democrazia diretta. Elementi della sua visione etica saranno ripresi in particolare da Immanuel Kant e dal socialismo. Le idee di Rousseau ebbero risonanza europea e mondiale, tale da ispirare le future costituzioni degli Stati Uniti e della Rivoluzione francese.

Rousseau fu anche compositore, e la sua opera più nota è L’indovino del villaggio.

Libri interessanti

Ultimo aggiornamento 2024-06-17 at 18:28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API