I 5 imperdibili testi di Philip Roth

La Rivista dei Libri ha predisposto la classifica aggiornata dei migliori libri di Philip Roth in asoluto.

Questa classifica si basa sui libri di Philip Roth più venduti sul mercato nell’ ultima settimana.

🏆Migliori libri di libri di Philip Roth: classifica dei bestseller

Bestseller No. 1
Il seno (L'Arcipelago Einaudi Vol. 78)
14 Recensioni
Bestseller No. 2
La controvita (Super ET)
16 Recensioni
La controvita (Super ET)
  • Roth, Philip (Author)
Bestseller No. 3
Inganno (Super ET)
23 Recensioni
Inganno (Super ET)
  • Roth, Philip (Author)
Offerta 5%Bestseller No. 4
La macchia umana
112 Recensioni
La macchia umana
  • Roth, Philip (Author)
Offerta 5%Bestseller No. 5
Pastorale americana
319 Recensioni
Pastorale americana
  • Roth, Philip (Author)

🏷️💲Libri di Philip Roth in promozione

Libri di Philip Roth in offerta:

Offerta 5%Bestseller No. 1
Pastorale americana
319 Recensioni
Pastorale americana
  • Roth, Philip (Author)
Offerta 5%Bestseller No. 2
La macchia umana
112 Recensioni
La macchia umana
  • Roth, Philip (Author)
Bestseller No. 3
Inganno (Super ET)
23 Recensioni
Inganno (Super ET)
  • Roth, Philip (Author)

🥇Miglior libro di Philip Roth: bestseller in assoluto

Selezionare il Miglior libro di Philip Roth può essere più complesso di quanto si creda. Detto questo, in base al nostro giudizio abbiamo selezionato quello che per il nostro punto di vista Pastorale americana al prezzo di 13,30 EUR risulta il migliore libro di Philip Roth presente online:

Votazione finale: 4.2

Offerta 5%Il migliore
Pastorale americana
319 Recensioni

Pastorale americana

  • Roth, Philip (Author)

Approfondimento su Philip Roth

Philip Milton Roth (Newark, 19 marzo 1933 – New York, 22 maggio 2018) è stato uno scrittore statunitense.

È stato uno dei più noti e premiati scrittori statunitensi della sua generazione, considerato non solo tra i più importanti romanzieri ebrei di lingua inglese – una tradizione che comprende Saul Bellow, Henry Roth, E. L. Doctorow, Bernard Malamud e Paul Auster – ma anche, secondo il critico Harold Bloom, il maggiore narratore statunitense dopo Faulkner. Per Bloom, «Roth è il culmine di un enigma irrisolto nella letteratura ebraica dei secoli XX e XXI. Le complesse influenze di Kafka e Freud e il malessere della vita ebraico-statunitense produssero in Philip un nuovo genere di sintesi».

È conosciuto in particolare per il racconto lungo Goodbye, Columbus, poi unito ad altri 5 più brevi in volume (premiato con il National Book Award), ma è diventato famoso con Lamento di Portnoy, da alcuni considerato scandaloso. Da allora si è ritagliato un posto di grande interesse e attesa in occasione dell’uscita di ogni titolo, forte di una produzione ampia e costante e grazie allo scontro tra estimatori e detrattori che lo accusano di utilizzare un linguaggio troppo aperto e scurrile. È stato proposto più volte per il Premio Nobel, che non ha mai ottenuto, pur essendo stato premiato con altri riconoscimenti.

I suoi romanzi tendono a essere autobiografici, con la creazione di alter ego (il più famoso dei quali è Nathan Zuckerman, che appare in diverse opere), con personaggi che portano il suo vero nome e persino usando personaggi che si chiamano Philip Roth, ma non sono lui (come in Operazione Shylock). Oltre alla vena autobiografica, i suoi ritratti famigliari e di quartiere diventano fortemente esemplari dell’umanità della zona (la periferia a ovest di New York e soprattutto Newark) e dell’epoca, tanto da contribuire a dipingere un’identità personale e collettiva.

Altri autori

Ultimo aggiornamento 2021-01-15 at 23:21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API