I 5 migliori testi di Van Gogh

La Rivista dei Libri ha elaborato la selezione dei migliori libri di Van Gogh in assoluto.

Questa classifica si basa sui libri di Van Gogh più venduti su Amazon nell’ ultimo mese.

🏆Migliori libri di libri di Van Gogh: ecco la classifica

Van Gogh: The Complete Paintings

Van Gogh: The Complete Paintings
261 Recensioni

  • Walther, Ingo F. (Author)

I miei quadri raccontati da me

I miei quadri raccontati da me
53 Recensioni

  • Van Gogh, Vincent (Author)

Van Gogh. L'autobiografia mai scritta

Van Gogh. L'autobiografia mai scritta
66 Recensioni

  • Goldin, Marco (Author)

Lettere a Theo

Lettere a Theo
307 Recensioni

  • Van Gogh, Vincent (Author)

Van Gogh

Van Gogh
41 Recensioni

  • De Leeuw, Ronald (Author)

🏷️💲Libri di Van Gogh in offerta

Libri di Van Gogh in promozione:

I miei quadri raccontati da me

I miei quadri raccontati da me
53 Recensioni

  • Van Gogh, Vincent (Author)

Van Gogh

Van Gogh
41 Recensioni

  • De Leeuw, Ronald (Author)

Van Gogh: The Complete Paintings

Van Gogh: The Complete Paintings
261 Recensioni

  • Walther, Ingo F. (Author)

🥇Il miglior libro di Van Gogh: l’ imperdibile

Selezionare il Miglior libro di Van Gogh può essere più difficile di quanto sembri. Nonostante ciò, in base al nostro giudizio abbiamo scelto quello che secondo la nostra opinione Van Gogh: The Complete Paintings al prezzo di 40,00 EUR risulta il migliore libro di Van Gogh presente in vendita:

Votazione finale: 4.9

Il migliore
Van Gogh: The Complete Paintings
261 Recensioni

Van Gogh: The Complete Paintings

  • Walther, Ingo F. (Author)

Ci auguriamo che la nostra classifica vi sia stata utile. Se è cosi aiutaci pubblicizzando questo articolo sui social.

Scopri i migliori testi grazie alle classifiche de “La Rivista dei Libri”.

Approfondimento su Van Gogh

Vincent Willem van Gogh ([ˈʋɪnsɛnt ˈʋɪlɛm fɑn ˈɣɔx]

ascolta[?·info]; Zundert, 30 marzo 1853 – Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890) è stato un pittore olandese.

Fu autore di quasi novecento dipinti e di più di mille disegni, senza contare i numerosi schizzi non portati a termine e i tanti appunti destinati probabilmente all’imitazione di disegni artistici di provenienza giapponese. Tanto geniale quanto incompreso se non addirittura disprezzato in vita, Van Gogh influenzò profondamente l’arte del XX secolo; dopo aver trascorso molti anni soffrendo di frequenti disturbi mentali, morì all’età di soli trentasette anni.

Iniziò a disegnare da bambino nonostante le critiche del padre, pastore protestante che continuò ad impartirgli delle norme severe; continuò comunque a disegnare finché non decise di diventare un pittore vero e proprio. Iniziò a dipingere tardi, all’età di ventisette anni, realizzando molte delle sue opere più note nel corso degli ultimi due anni di vita. I suoi soggetti consistevano in autoritratti, paesaggi, nature morte di fiori, dipinti con cipressi, rappresentazione di campi di grano e girasoli. La sua formazione si deve all’esempio del realismo paesaggistico dei pittori di Barbizon e del messaggio etico e sociale di Jean-François Millet.

 

Leggi anche

Ultimo aggiornamento 2021-09-13 at 22:42 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API