I 5 imperdibili libri di Tommaso Landolfi di sempre

La Rivista dei Libri ha preparato per voi la selezione dei più venduti libri di Tommaso Landolfi di sempre.

Questa selezione si basa sui testi di Tommaso Landolfi più acquistati sul mercato nell’ ultima settimana.

🏆Migliori libri di libri di Tommaso Landolfi: ecco la classifica dei bestseller

Le due zittelle

Le due zittelle
16 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Cancroregina

Cancroregina
7 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Del meno

Del meno
4 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Racconti impossibili

Racconti impossibili
8 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Diario perpetuo

Diario perpetuo

  • Landolfi, Tommaso (Author)

🏷️💲Libri di Tommaso Landolfi in promozione

Libri di Tommaso Landolfi in sconto:

Racconti impossibili

Racconti impossibili
8 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Le due zittelle

Le due zittelle
16 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Cancroregina

Cancroregina
7 Recensioni

  • Landolfi, Tommaso (Author)

🥇Il miglior libro di Tommaso Landolfi: bestseller in assoluto

Scegliere il Miglior libro di Tommaso Landolfi potrebbe essere più difficile di quanto sembri. Detto questo, in base al nostro giudizio abbiamo scelto quello che secondo la nostra opinione Racconti impossibili al prezzo di 11,90 EUR è il migliore libro di Tommaso Landolfi disponibile online:

Votazione finale: 3.7

Offerta 15%Il migliore
Racconti impossibili
8 Recensioni

Racconti impossibili

  • Landolfi, Tommaso (Author)

Ci auguriamo che la nostra classifica vi sia risultata utile. Se è cosi aiutaci condividendo questo articolo sui social.

Scopri i migliori libri grazie ai consigli de “La Rivista dei Libri”.

Per approfondire Tommaso Landolfi

Tommaso Landolfi (Pico, 9 agosto 1908 – Ronciglione, 8 luglio 1979) è stato uno scrittore, poeta, traduttore e glottoteta italiano.

Anche se poco noto al grande pubblico, complice la lingua estremamente ricercata e barocca e la prosa caratterizzata da uno spiccato sperimentalismo per certi versi assimilabile alla poetica del Surrealismo, ma anche una sua certa distanza dalle tendenze letterarie italiane, sia prima, sia dopo la seconda guerra mondiale, è considerato uno degli scrittori italiani di maggior rilievo del Novecento.

I suoi racconti, secondo Arnaldo Bocelli, “sono, propriamente, fantasie, composizioni, capricci in senso tra musicale e pittorico, nei quali l’estro, l’umore si accompagnano ad una strenua casistica e i motivi lirici nascono da una riflessione critica del reale, da un gusto formatosi all’incrocio di diverse letterature“.

 

Leggi anche

Ultimo aggiornamento 2021-11-29 at 15:52 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API