I 5 imperdibili bestseller di Paul Auster

La Rivista dei Libri ha elaborato per voi la classifica aggiornata dei più venduti libri di Paul Auster in assoluto.

Questa selezione si basa sui testi di Paul Auster più acquistati su Amazon nell’ ultimo mese.

🏆Migliori libri di libri di Paul Auster: classifica

Il libro delle illusioni (Einaudi tascabili. Scrittori)

Il libro delle illusioni (Einaudi tascabili. Scrittori)
20 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

4 3 2 1

4 3 2 1
209 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

Follie di Brooklyn

Follie di Brooklyn
101 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

4321: Paul Auster

4321: Paul Auster
943 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

Trilogia di New York

Trilogia di New York
130 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

🏷️💲Libri di Paul Auster in offerta

Testi di Paul Auster in offerta:

4 3 2 1

4 3 2 1
209 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

Trilogia di New York

Trilogia di New York
130 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

Follie di Brooklyn

Follie di Brooklyn
101 Recensioni

  • Auster, Paul (Author)

🥇Miglior libro di Paul Auster: bestseller in assoluto

Scegliere il Miglior libro di Paul Auster potrebbe essere più complicato di quanto si pensi. Nonostante ciò, in base alle recensioni dei lettori abbiamo scelto quello che secondo la nostra opinione 4 3 2 1 al prezzo di 23,75 EUR risulta il migliore libro di Paul Auster presente su Amazon:

Votazione finale: 4.2

Offerta 5%Il migliore
4 3 2 1
209 Recensioni

4 3 2 1

  • Auster, Paul (Author)

Ci auguriamo che la nostra classifica vi sia stata utile. Se vi è piaciuta aiutaci pubblicizzando questo articolo sui social.

Scopri i migliori testi grazie ai consigli de “La Rivista dei Libri”.

Approfondimento su Paul Auster

Paul Benjamin Auster (Newark, 3 febbraio 1947) è uno scrittore, saggista, poeta, sceneggiatore, regista, attore e produttore cinematografico statunitense.

Attualmente[quando?] vive a Brooklyn, New York. È conosciuto anche con gli pseudonimi di Paul Queen e Paul Benjamin.

Protagonista della letteratura statunitense contemporanea, nonché di quella mondiale, viene ascritto al cosiddetto Postmodernismo assieme ai suoi amici e colleghi connazionali Thomas Pynchon e Don DeLillo.

La sua scrittura, diretta e incisiva, capace di scandagliare le angosce e le nevrosi dell’uomo di oggi e descrivere le solitudini delle vite contemporanee, in un mondo inesplicabile spesso dominato dal caso, inserita nel panorama della letteratura postmoderna, fonde esistenzialismo, letteratura gialla e poliziesca, psicoanalisi, trascendentalismo e post-strutturalismo, in opere come Trilogia di New York (1987), Moon Palace (1989), La musica del caso (1990), Il libro delle illusioni (2002), Follie di Brooklyn (2005).

È un intellettuale la cui speculazione letteraria è spesso sfociata in impegno civile e politico e che, attraverso i suoi libri, si è spesso interrogato sul futuro del suo Paese.
Rientra infatti fra i compilatori degli oltre mille lemmi che costituiscono il pamphlet, Futuro dizionario d’America (The Future Dictionary of America, McSweeney’s 2005) – teso a dare visibilità al malcontento da parte del movimento culturale e letterario statunitense rispetto alla leadership politica USA all’alba del terzo millennio. Nella lista dei partecipanti figurano, fra i molti altri, scrittori come Stephen King, Jonathan Franzen, Rick Moody, Joyce Carol Oates, Jeffrey Eugenides, tutti impegnati in un divertissement letterario che gioca con il futuro (guardando al presente e riflettendo sul passato prossimo). In particolare, nel pamphlet Paul Auster definisce Bush (cespuglio in lingua inglese) – presidente degli Stati Uniti d’America in carica al momento della pubblicazione del libro – come un Arbusto velenoso di una specie estinta.

La sua poliedrica produzione artistica – influenzata tra gli altri autori, da Franz Kafka, Samuel Beckett, Miguel de Cervantes, Kurt Vonnegut, Albert Camus – lo ha portato alla creazione anche di importanti opere cinematografiche. Tra le più famose: Smoke, Blue in the Face e Lulu on the Bridge.

Insieme a Lou Reed e Woody Allen, è oggi uno dei più famosi “cantori” della Grande Mela, creatore di un universo letterario che gira attorno alla ricerca dell’identità, del senso e del significato della propria esistenza, sia essa individuale o collettiva, storica o sociale.

 

Libri interessanti

Ultimo aggiornamento 2021-04-10 at 17:51 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API