I migliori bestseller di Matteo Renzi di sempre

La Rivista dei Libri ha elaborato per voi la selezione dei più venduti libri di Matteo Renzi in assoluto.

Questa selezione si basa sui testi di Matteo Renzi più acquistati sul mercato nell’ ultimo mese.

🏆Migliori libri di libri di Matteo Renzi: classifica dei bestseller

Matteo Renzi. L'ultima sfida. Nuova ediz.

Matteo Renzi. L'ultima sfida. Nuova ediz.
2 Recensioni

  • Boriosi, Chiara (Author)

Controcorrente

Controcorrente
817 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

Un'altra strada: Idee per l'Italia di domani

Un'altra strada: Idee per l'Italia di domani
276 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

La mossa del cavallo: Come ricominciare, insieme

La mossa del cavallo: Come ricominciare, insieme
258 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

Fuori!

Fuori!
27 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

🏷️💲Libri di Matteo Renzi in offerta

Libri di Matteo Renzi in offerta:

Controcorrente

Controcorrente
817 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

Fuori!

Fuori!
27 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

La mossa del cavallo: Come ricominciare, insieme

La mossa del cavallo: Come ricominciare, insieme
258 Recensioni

  • Renzi, Matteo (Author)

🥇Miglior libro di Matteo Renzi

Selezionare il Miglior libro di Matteo Renzi può essere più complicato di quanto si pensi. Detto questo, in base al nostro parere abbiamo scelto quello che secondo noi Controcorrente al prezzo di 17,00 EUR è il migliore libro di Matteo Renzi presente online:

Votazione finale: 4.7

Offerta 5%Il migliore
Controcorrente
817 Recensioni

Controcorrente

  • Renzi, Matteo (Author)

Ci auguriamo che la nostra selezione vi sia risultata utile. Se è cosi aiutaci pubblicizzando questo post sui social.

Scopri i migliori testi grazie alle classifiche de “La Rivista dei Libri”.

Per approfondire Matteo Renzi

Matteo Renzi (Firenze, 11 gennaio 1975) è un politico italiano.

Già membro del Partito Democratico, è stato presidente della provincia di Firenze dal 2004 al 2009 e sindaco di Firenze dal 2009 al 2014;eletto segretario del PD il 15 dicembre 2013, nel febbraio 2014 ricevette l’incarico di formare un nuovo governo dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sostituendo il dimissionario Enrico Letta. Il 22 febbraio 2014 Renzi giurò come Presidente del Consiglio dei ministri, dando vita al governo Renzi.

Divenendo Presidente del Consiglio a 39 anni e un mese, è stato il capo di governo più giovane nella storia dello Stato italiano, oltre che il primo sindaco in servizio a ricoprire questa carica; è stato inoltre il terzo Presidente del Consiglio, se si eccettuano i governi tecnici, a non essere parlamentare al momento della nomina, e il leader più giovane del G7. Il suo governo è stato il quarto più longevo nella storia della Repubblica, rimanendo in carica fino al dicembre 2016, quando Renzi rassegnò le dimissioni proprie e dell’esecutivo da lui presieduto a seguito dell’esito negativo del referendum costituzionale del 4 dicembre, per poi dimettersi anche dalla segreteria del PD nel febbraio 2017. Rieletto segretario del PD nel maggio 2017, ha rassegnato una seconda volta le dimissioni dalla segreteria a seguito del risultato deludente ottenuto dal partito alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, in cui è risultato peraltro eletto Senatore della Repubblica.

Nel settembre 2019, poco dopo aver promosso la nascita del governo Conte II (M5S-PD-LeU), Renzi ha annunciato la nascita del suo nuovo partito liberale e centrista, Italia Viva, fuoriuscendo definitivamente dal PD assieme ai parlamentari della corrente da lui capeggiata. Nel gennaio 2021, come caldeggiato dallo stesso Renzi, il ritiro del sostegno parlamentare all’esecutivo da parte di Italia Viva ha svolto un ruolo cruciale nella caduta del governo Conte II, sostituito dal governo Draghi.

 

Altri autori

Ultimo aggiornamento 2021-09-13 at 01:41 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API