I migliori libri di Bettino Craxi: classifica

Bettino Craxi è stato un politico italiano attivo nel periodo post-bellico, diventando una delle figure più influenti della storia politica italiana. Durante la sua carriera come esponente del Partito Socialista Italiano, Craxi ha ricoperto importanti incarichi politici, tra cui quello di Primo Ministro dal 1983 al 1987.

Craxi si è distinto per il suo stile carismatico e assertivo nel campo della politica interna ed estera. Ha svolto un ruolo significativo nella modernizzazione dell'Italia, implementando riforme economiche e sociali che hanno avuto un impatto duraturo sul paese. Oltre alla sua attività politica, Craxi è stato anche un prolifico scrittore, autore di numerosi libri che trattano argomenti legati alla politica, all'economia e alla società italiana.

🏆Migliori libri di libri di Bettino Craxi: ecco la classifica dei bestseller


Autore: RubbettinoAutore: Editore:

  • Data di pubblicazione: 07/01/2020
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 208
  • Data di pubblicazione: 07/01/2020
  • ASIN: 8849860838
  • Editore: Rubbettino

Controvento. La vera storia di Bettino Craxi è un libro affascinante e ricco di dettagli che ripercorre la vita e l'ascesa politica di uno dei personaggi più controversi della storia italiana. L'autore, Rubbettino Editore, offre un'analisi approfondita delle vicende che hanno contraddistinto il percorso di Craxi, senza tralasciare nulla dei momenti più critici e controversi della sua carriera. Il libro mette in evidenza la forza carismatica di Craxi e il suo ruolo determinante nella politica italiana degli anni '80-'90.

La narrazione scorrevole e coinvolgente cattura l'attenzione del lettore fin dalle prime pagine, trasportandolo in un periodo storico denso di cambiamenti e tensioni politiche. Controvento è un'opera imprescindibile per comprendere a fondo l'impatto che Bettino Craxi ha avuto sulla scena politica italiana.

Voto: 9.6

14,25€ 15,00€ 
Amazon.it

Autore: Da Formato:

  • Data di pubblicazione: 02/02/2016
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 255
  • Data di pubblicazione: 02/02/2016
  • ASIN: 8804661267
  • Editore: Mondadori

Io parlo, e continuerò a parlare. Note e appunti sull'Italia vista da Hammamet è un libro che offre una riflessione approfondita e appassionante sull'Italia contemporanea.

Da Formato, con la sua esperienza e autorevolezza, ci guida attraverso una serie di tematiche che riguardano l'identità, le tradizioni e i problemi dell'Italia odierna. Attraverso il racconto di aneddoti personali vissuti a Hammamet, l'autore riesce ad analizzare in modo intelligente e critico le caratteristiche peculiari del nostro paese.

Grazie alla sua scrittura scorrevole e coinvolgente, Da Formato ci permette di comprendere meglio il contesto sociale, politico ed economico italiano. Le sue argomentazioni sono sempre supportate da dati concreti e testimonianze concrete, rendendo la lettura davvero interessante.

Questo libro risulta particolarmente adatto a chi desidera approfondire la conoscenza della cultura italiana o vuole farsi un quadro chiaro delle sfide attuali che affronta il paese.

Consiglio vivamente Io parlo, e continuerò a parlare ai lettori che cercano un'analisi accurata e sincera sul panorama italiano.

Voto: 9.3

11,20€ 14,00€ 
Amazon.it

Autore: MarsilioAutore: Editore:

  • Data di pubblicazione: 22/04/2021
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 200
  • Data di pubblicazione: 22/04/2021
  • ASIN: 8829708941
  • Editore: Marsilio

Il potere della parola. Il linguaggio politico di Bettino Craxi, edito da Marsilio, rappresenta un'opera autorevole e completa sulla figura e il pensiero del grande leader socialista. L'autore analizza con maestria il ruolo del linguaggio nella politica, offrendo uno sguardo approfondito sulle strategie retoriche utilizzate da Craxi per influenzare l'opinione pubblica. Grazie a una ricerca accurata e dettagliata, questa opera si rivela un prezioso strumento per comprendere le dinamiche delle comunicazioni politiche durante gli anni di Craxi al potere.

Voto: 9.1

19,00€ 20,00€ 
Amazon.it

Autore: Bettino Craxi

  • Data di pubblicazione: 08/10/2019
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 276
  • Data di pubblicazione: 08/10/2019
  • ASIN: 8804716800
  • Editore: Mondadori

La notte di Sigonella è un libro che riporta documenti e discorsi sull'evento che ha restituito orgoglio all'Italia. L'autore, Bettino Craxi, dimostra la sua vasta esperienza e autorità nel campo politico, fornendo una lettura avvincente ma anche informativa. I vari documenti raccolti nel libro offrono un'ampia prospettiva dell'incidente di Sigonella, permettendoci di comprendere meglio le dinamiche politiche e diplomatiche dell'epoca.

Craxi analizza in dettaglio gli interventi dei protagonisti coinvolti nell'evento, fornendo interessanti commenti sulle scelte prese e sulle conseguenze che ne sono derivate. La sua scrittura è chiara ed incisiva, permettendo al lettore di immergersi completamente nella vicenda.

Il libro rappresenta quindi una fonte preziosa per coloro che vogliono approfondire la storia recente dell'Italia e il ruolo che questa ha svolto a livello internazionale.

Complessivamente, ritengo La notte di Sigonella essere un'opera ben strutturata e ricca di informazioni accuratamente selezionate. La passione dell'autore per il tema traspare nelle sue parole, rendendo la lettura coinvolgente ed emozionante. Consiglio vivamente questo libro a chiunque sia interessato alla storia politica italiana o agli eventi internazionali che hanno plasmato il nostro paese.

Voto: 8.6

9,60€ 12,00€ 
Amazon.it

Autore: Bettino Craxi

  • Data di pubblicazione: 14/01/2020
  • Lingua: Italiano
  • Numero di pagine: 142
  • Data di pubblicazione: 14/01/2020
  • Formato: eBook Kindle
  • ASIN: B083FB7PR3
  • Editore: MONDADORI

Parigi-Hammamet di Bettino Craxi è un libro che offre una prospettiva unica sulla vita e la carriera politica dell'autore. Craxi, ex Primo Ministro italiano, racconta in modo eloquente le sue esperienze a Parigi e a Hammamet, offrendo al lettore uno sguardo approfondito sul suo percorso personale e professionale. Attraverso queste pagine, il libro trasmette un senso autentico di autorità ed esperienza.

L'autore dimostra abilmente come sia stato coinvolto in importanti decisioni politiche ed economiche, spaziando da questioni interne italiane a relazioni internazionali. Grazie alla sua scrittura coinvolgente, Craxi fa emergere le dinamiche del potere nella scena politica italiana ed europea.

Il libro è ricco di aneddoti interessanti e testimonia degli avvenimenti chiave della sua epoca.

In conclusione, Parigi-Hammamet è un'opera indispensabile per chiunque sia interessato alla storia italiana e alle vicende politiche degli anni '80. Il tocco personale dell'autore rende questa lettura ancora più accattivante, tanto da renderla difficile da mettere giù. Un vero tesoro per gli appassionati di politica e per coloro che desiderano conoscere meglio la figura di Bettino Craxi.

Voto: 8.1

🏷️💲Libri di Bettino Craxi in sconto

Libri di Bettino Craxi in sconto:

Offerta 5%Offerta No. 1
Controvento. La vera storia di Bettino Craxi
Controvento. La vera storia di Bettino Craxi
Editore: Rubbettino; Autore: Fabio Martini; Collana: Storie; Formato: Libro in brossura; Anno: 2020
15,00 EUR −5% 14,25 EUR Amazon Prime
Offerta 20%Offerta No. 2
Io parlo, e continuerò a parlare. Note e appunti sull'Italia vista da Hammamet
Io parlo, e continuerò a parlare. Note e appunti sull'Italia vista da Hammamet
Formato: Da 15 a 19 cm; Autore: Craxi Bettino; Curatore: Spiri A.; Anno pubblicazione: 2016
14,00 EUR −20% 11,20 EUR Amazon Prime
Offerta 60%Offerta No. 3
Bettino Craxi. Una storia tutta italiana
Bettino Craxi. Una storia tutta italiana
Catania, Enzo (Autore)
20,00 EUR −60% 8,00 EUR Amazon Prime
Offerta 5%Offerta No. 4
L'antipatico. Bettino Craxi e la grande coalizione
L'antipatico. Bettino Craxi e la grande coalizione
Editore: La nave di Teseo; Autore: Claudio Martelli; Collana: I fari; Formato: Libro rilegato
18,00 EUR −5% 17,10 EUR Amazon Prime
Offerta 8%Offerta No. 5
Il vangelo socialista
Il vangelo socialista
Craxi, Bettino (Autore)
17,99 EUR −8% 16,59 EUR
Offerta 5%Offerta No. 6
Bettino Craxi, dunque colpevole
Bettino Craxi, dunque colpevole
Amato, Nicolò (Autore)
16,00 EUR −5% 15,20 EUR Amazon Prime
Offerta 5%Offerta No. 7
Bettino Craxi. I suoi ultimi vent'anni
Bettino Craxi. I suoi ultimi vent'anni
Cicconi, Umberto (Autore)
18,00 EUR −5% 17,10 EUR Amazon Prime
Offerta 5%Offerta No. 8
Offerta 5%Offerta No. 9
Il Socialismo Liberale di Bettino Craxi
Il Socialismo Liberale di Bettino Craxi
Mastrolia, Nunziante (Autore)
28,00 EUR −5% 26,60 EUR Amazon Prime

🥇Miglior libro di Bettino Craxi

Scegliere il Miglior libro di Bettino Craxi può essere più complicato di quanto si pensi. Detto questo, in base al nostro parere abbiamo selezionato quello che secondo la nostra opinione Controvento. La vera storia di al prezzo di 14,25 EUR risulta il migliore libro di Bettino Craxi disponibile in vendita:

Offerta 5%Il migliore

Controvento. La vera storia di Bettino Craxi

  • Editore: Rubbettino
  • Autore: Fabio Martini
  • Collana: Storie
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2020

Conclusione

Bettino Craxi è stato uno dei politici italiani più influenti del XX secolo, e i suoi libri offrono una preziosa prospettiva sulla sua esperienza e sul suo pensiero. La sua opera rappresenta un punto di riferimento per comprendere la storia politica e sociale dell'Italia contemporanea. I suoi saggi, le sue memorie e le sue riflessioni sono testimonianza di un uomo che ha segnato il destino del paese. I libri di Bettino Craxi sono imprescindibili per chiunque sia interessato a conoscere a fondo la personalità di questo grande protagonista della vita pubblica italiana.

Scopri i migliori libri grazie alle classifiche de “La Rivista dei Libri”.

Per approfondire Bettino Craxi

Benedetto Craxi, detto Bettino (IPA: [betˈtiːno ˈkraksi]; Milano, 24 febbraio 1934 – Hammamet, 19 gennaio 2000), è stato un politico italiano, Presidente del Consiglio dei ministri dal 4 agosto 1983 al 18 aprile 1987 e Segretario del Partito Socialista Italiano dal 16 luglio 1976 all’11 febbraio 1993.

È stato uno degli uomini politici più rilevanti e influenti nella storia della Repubblica Italiana, in particolare negli anni 1980. Fu anche il primo socialista ad aver rivestito l’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri.

Craxi aveva una forte sintonia con leader della sinistra europea come Felipe González e Mário Soares, e s’impegnò fortemente per l’affermazione del “socialismo mediterraneo”. Coinvolto in seguito nelle inchieste di Mani pulite condotte dai giudici di Milano, subì due condanne definitive per corruzione e finanziamento illecito al Partito Socialista Italiano e morì mentre erano in corso altri quattro processi contro di lui. Egli respinse fino all’ultimo l’accusa di corruzione, mentre ammise di essere a conoscenza del fatto che il PSI aveva accettato finanziamenti illeciti, affermando che «per decenni» tutti i partiti si erano finanziati illegalmente senza mai essere «oggetto di denunce», con atteggiamenti di «complicità». Il partito e i governi di Craxi vennero sostenuti anche da Silvio Berlusconi, con il quale il leader socialista aveva instaurato un rapporto di amicizia, rimanendone politicamente distante ma non avverso.

Ancor oggi, a diversi anni dalla morte, la sua memoria suscita sentimenti controversi. Quelli di apprezzamento si rivolgono a lui come precursore della modernizzazione del Paese e della politica italiana. Quelli di esecrazione sono cagionati dalle condanne riportate a seguito delle indagini di Tangentopoli e della sua decisione di fuggire dall’Italia. Peraltro, sotto il suo governo, tra il 1983 e il 1987, il debito pubblico passò da 232 386 milioni a 463 083 milioni e il rapporto debito-PIL dal 69,4% all’89,2%, secondo i dati Irpef. Il successivo passaggio della lira dalla banda larga alla banda stretta del Sistema monetario europeo, voluto dal governatore della Banca d’Italia Carlo Azeglio Ciampi, e la conseguente speculazione finanziaria del cosiddetto mercoledì nero resero necessaria da parte del governo Amato I una manovra da 93 000 miliardi, riformando le pensioni e attuando il contestatissimo prelievo forzoso del 6‰ dai conti correnti italiani.

Recatosi a Hammamet, in Tunisia, mentre erano ancora in corso i procedimenti giudiziari nei suoi confronti, morì latitante, mentre per i suoi sostenitori fu vittima di una giustizia politicizzata, sostenuta dai media, che lo avrebbe costretto all’esilio in Tunisia.

Leggi anche

Ultimo aggiornamento 2024-06-13 at 08:17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API